Skip to main content
Il peperoncino piccante aiuta nella perdita di peso? Scoprilo con noi!
Mag 31

Il peperoncino piccante aiuta nella perdita di peso? Scoprilo con noi!

Alzi la mano chi suda copiosamente quando si imbatte in un pasto speziato!
Il peperoncino è un alimento termogenico, il che significa che il corpo brucia energia quando lo mangiamo. La frequenza cardiaca aumenta, il sangue si riversa sulla pelle (quindi hai un aspetto paonazzo) e sudi mentre la capsaicina modifica il termostato interno del corpo per farti sentire più caldo.
Ma cos’è la capsaicina?
La capsaicina è un composto attivo che si trova nel peperoncino e piante del genere Capsicum. È una sostanza irritante che quando entra in contatto con qualsiasi tessuto produce una sensazione di bruciore.
Secondo vari studi è stato dimostrato che la capsaicina mostra proprietà antitumorali, antidiabetiche, antinfiammatorie, antiossidanti, analgesiche e antimicrobiche. Inoltre, aiuta a ridurre il colesterolo, la pressione sanguigna e i livelli di glucosio.
La capsaicina aiuta a perdere peso?
Si, ma non così facilmente.
In generale, gli studi hanno dimostrato che in media un pasto contenente un piatto speziato, può aumentare il metabolismo di circa l’8% rispetto al tasso normale di una persona, una quantità considerata abbastanza trascurabile. Ma oltre a un leggero aumento del metabolismo, i cibi piccanti possono aumentare il senso di sazietà e possono risultare davvero utili se associati all’esercizio fisico.
Infatti il trattamento con capsaicina aiuta nella regolazione di alcune proteine ​​che svolgono un ruolo vitale nel metabolismo dei lipidi nel corpo. Essa contribuisce alla scomposizione dei grassi e il loro utilizzo per la produzione di energia. Ecco spiegato perché, dopo circa 30 minuti dall’assunzione dei cibi piccanti, sarebbe opportuno che facessi una leggera attività fisica per bruciare i grassi scomposti!
Più in generale i benefici della capsaicina sono:
– aumento del metabolismo;
– riduzione del grasso corporeo;
– livelli di glucosio più bassi;
– controllo dell’appetito;
– aumento del dispendio energetico nel corpo;
– regolazione dei batteri intestinali;
Precauzioni da prendere durante il consumo di Capsaicina
Residui secchi di capsaicina possono causare starnuti, tosse, lacrimazione e irritazione della gola. Se non sei abituato a mangiare cibi piccanti , il consumo di capsaicina può causare dolore allo stomaco, irritazione, nausea, diarrea e altri problemi gastrointestinali.
La capsaicina può interferire con il funzionamento di diversi farmaci usati per trattare l’ipertensione, il diabete, i problemi gastrointestinali, l’asma, il dolore e la coagulazione del sangue.

Related Posts

TI SEI PERSA L’EVENTO SULLA PRIMA PRESENTAZIONE DEL METODO LIPOFENIX? ECCO TUTTO QUELLO CHE DEVI SAPERE A RIGUARDO!

Ciao, sicuramente i post di questi giorni e sopratutto quello relativo ai ringraziamenti e alle...

BENVENUTO LUGLIO!

Eccoci qui, come sempre a deliziare le nostre clienti delle nostre favolose offerte. In seguito...

Perdi peso dopo Pasqua in 4 settimane!

In questi ultimi giorni festivi ti sei lasciata andare troppo con cibi ipercalorici che adesso...